Cento volte tanto…

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Marco 10,28-31.

Pietro allora gli disse: «Ecco, noi abbiamo lasciato tutto e ti abbiamo seguito». 
Gesù gli rispose: «In verità vi dico: non c’è nessuno che abbia lasciato casa o fratelli o sorelle o madre o padre o figli o campi a causa mia e a causa del vangelo, 
che non riceva gia al presente cento volte tanto in case e fratelli e sorelle e madri e figli e campi, insieme a persecuzioni, e nel futuro la vita eterna. 
E molti dei primi saranno ultimi e gli ultimi i primi».

La grazia del Signore ci salva. Ciò che operiamo nel bene lo facciamo in virtù di essa. Ciò che operiamo nel male lo facciamo ignorandola, chiudendoci alla grazia ed allo Spirito per la nostra condizione di peccatori. Tale che, spesso, almeno io, mi sento ultimo. Ma la grazia mi ricorda che gli ultimi saranno primi e chi si crede primo ultimo. Lo Spirito mi rammento che Dio ha scelto che nel mondo è ignobile e disprezzato, ciò che è stolto per il mondo, per manifestare la sua bellezza, la sua sapienza e donarci la salvezza.

Credo, Signore, aiuta la mia poca fede.

bibbia-dottrina