I figli di Rachele, i “santi innocenti”, nella realtà di oggi

I figli di Rachele, i “santi innocenti”, nella realtà di oggi

Chi sono i santi innocenti di oggi?

Preghiamo per i santi innocenti dei giorni nostri.

Per i bambini abortiti, chirurgicamente, legalmente, clandestinamente, per mezzo di curette, aspirati, smembrati, bruciati dal sale, uccisi dai veleni delle pillole.

Per i bambini down, che non nascono più, perchè li uccidono prima che crescano anche solo qualche mese.

Per i bambini malati uccisi dall’eutanasia, anche in tenerissima età, anche contro la volontà dei loro genitori.

I figli di Rachele, i “santi innocenti”, nella realtà di oggi
I figli di Rachele, i “santi innocenti”, nella realtà di oggi

La Parola

13 Ora, dopo che furono partiti, ecco un angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe e gli disse: «Alzati, prendi il bambino e sua madre e fuggi in Egitto, e rimani là finché io non ti avvertirò, perché Erode cercherà il bambino per farlo morire». 14 Egli dunque, destatosi, prese il bambino e sua madre di notte, e si rifugiò in Egitto. 15 E rimase là fino alla morte di Erode, affinché si adempisse quello che fu detto dal Signore per mezzo del profeta, che dice: «Ho chiamato il mio figlio fuori dall’Egitto». 16 Allora Erode, vedendosi beffato dai magi, si adirò grandemente e mandò a far uccidere tutti i bambini che erano in Betlemme e in tutti i suoi dintorni, dall’età di due anni in giù, secondo il tempo del quale si era diligentemente informato dai magi. 17 Allora si adempì quello che fu detto dal profeta Geremia che dice: 18 «Un grido è stato udito in Rama, un lamento, un pianto e un grande cordoglio; Rachele piange i suoi figli e rifiuta di essere consolata, perché non sono più».

(Matteo 2)

Preghiera

O Dio, amante della vita, accogli fra le tue braccia tutti gli innocenti del mondo, vittime dell’odio, e concedi a noi di testimoniarti con una vita docile allo Spirito e fedele al vangelo di Cristo, tuo Figlio e nostro Signore. Amen.