Io ho visto ed ho attestato che questi è il Figlio di Dio

Io ho visto ed ho attestato che questi è il Figlio di Dio

La Parola

29 Il giorno seguente, Giovanni vide Gesù che veniva verso di lui e disse: «Ecco l’Agnello di Dio, che toglie il peccato del mondo! 30 Questi è colui del quale dissi: “Dopo di me viene un uomo che mi ha preceduto, perché era prima di me”. 31 Io non lo conoscevo, perciò sono venuto a battezzare con acqua, affinché egli fosse manifestato in Israele».

32 E Giovanni testimoniò, dicendo: «Io ho visto lo Spirito scendere dal cielo come una colomba e fermarsi su di lui. 33 Io non lo conoscevo, ma colui che mi mandò a battezzare con acqua mi disse: “Colui sul quale vedrai scendere lo Spirito e fermarsi su di lui, è quello che battezza con lo Spirito Santo”.

34 Ed io ho visto ed ho attestato che questi è il Figlio di Dio».

(Giovanni 1)

Io ho visto ed ho attestato che questi è il Figlio di Dio
Io ho visto ed ho attestato che questi è il Figlio di Dio

 

Il commento

Giovanni il Battista, profeta dell’Eterno, professa la sua fede nel Cristo, nel Figlio di Dio.

Ecco l’Agnello di Dio, che toglie il peccato del mondo!
Questi è colui del quale dissi:
“Dopo di me viene un uomo che mi ha preceduto,
perché era prima di me”.

Egli infatti, il Cristo, era prima di tutte le cose, e niente senza del Cristo è stato fatto.

Tutte le cose sono state fatte per mezzo di lui,
e senza di lui nessuna delle cose fatte è stata fatta.

Giovanni si mostra docile ed umile di fronte al mistero e ancora spiega a chi lo ascolta:

Io non lo conoscevo, perciò sono venuto a battezzare con acqua, affinché egli fosse manifestato in Israele

Egli non lo conosceva, perchè ancora il Verbo non si era rivelato agli uomini attraverso la Sua Incarnazione, che da poco abbiamo celebrato in modo solenne, nel giorno del Natale. Ma ora Egli si è rivelato. E di nuovo il Battista testimonia e dà conto di questa Rivelazione, resa chiara dalla terza persona della Trinità, lo Spirito.

Io ho visto lo Spirito scendere dal cielo come una colomba
e fermarsi su di lui.

Il fermarsi della colomba, ed il rimanere sul Figlio, è in questo caso indice della perfetta Trinità.
Il Padre è Colui che ha mandato Giovanni a battezzare con acqua, ad invitare alla conversione, al lavar via il peccato della vita degli uomini.
Il Figlio obbediente al Padre in ogni cosa, simbolicamente mette la sua vita nella mano degli uomini, mettendosi sotto la mano di Giovanni, mandato dal Padre, che lo battezza, che battezza il Figlio, che non conosceva certo peccato e non aveva certo bisogno di conversione, ma che. vinte le tentazioni del demonio, con quel gesto riafferma la volontà di voler compiere la salvezza dell’umanità.
Lo Spirito, che si posa obbediente sotto forma di colomba sul capo del Figlio, testimonia della perfetta unità nell’Unico Dio di Israele di Padre, Figlio e Spirito. Tutto ciò che ha il Padre è dato al Figlio, e tutto ciò che hai il Figlio è ciò che ci sarà dato, che ci è stato dato, tramite il sacrificio del Figlio, per mezzo dello Spirito.

Unità e Trinità di Dio.
Incarnazione, Passione, Morte e Resurrezione del Figlio.

I misteri principali della nostra fede, le realtà principali della nostra fede (perchè, con buona pace di tanti, i misteri della fede sono le realtà più vere che esistono), si vedono chiaramente in questo brano di Vangelo.

E noi?

Noi siamo chiamati a fare nostra, umilmente, docilmente, la professione di fede di Giovanni.

Io non lo conoscevo, ma colui che mi mandò a battezzare con acqua mi disse: “Colui sul quale vedrai scendere lo Spirito e fermarsi su di lui, è quello che battezza con lo Spirito Santo”.

Ed io ho visto ed ho attestato che questi è il Figlio di Dio».

Ascoltiamo allora la Parola di Dio. Preghiamo con la Parola di Dio, disponiamoci docili come il Battista a lavare il peccato via dalle nostre vite, disponiamoci docili ad accettare la volontà del Padre nelle nostre vite, ad essere figli nel Figlio, disposti anche al sacrificio, perchè nessuno di noi può essere più grande del Maestro, disponiamo docile il nostro animo ad accogliere i doni dello Spirito Santo affinchè portino frutto per noi e per i nostri fratelli e sorelle. E diciamo con fede:

Io ho visto ed ho attestato che quest’uomo,
Gesù, il Cristo è il Figlio di Dio!

Amen. Alleluia!

Io ho visto ed ho attestato che questi è il Figlio di Dio - Foto realizzata da Luca Zacchi con Adobe Spark!™
Io ho visto ed ho attestato che questi è il Figlio di Dio – Foto realizzata da Luca Zacchi con Adobe Spark!™