Familiari di Cristo

Familiari di Cristo

La Parola

31 Nel frattempo giunsero i suoi fratelli e sua madre e, fermatisi fuori, lo mandarono a chiamare. 32 Or la folla sedeva intorno a lui; e gli dissero: «Ecco, tua madre e i tuoi fratelli sono là fuori e ti cercano». 33 Ma egli rispose loro, dicendo: «Chi è mia madre, o i miei fratelli?». 34 Poi guardando in giro su coloro che gli sedevano intorno, disse: «Ecco mia madre e i miei fratelli. 35 Poiché chiunque fa la volontà di Dio, questi è mio fratello, mia sorella e madre».

Familiari di Cristo. Marco 3:31-35
Familiari di Cristo. Marco 3:31-35

Il commento

Familiari di Cristo. Chi sono?

L’Eterno è chiarissimo: chiunque fa la volontà di Dio.

E come conosciamo la volontà di Dio?

Attraverso la Sua Parola.

Chi obbedisce alla Parola di Dio, chi fa della Parola di Dio la propria regola di vita, sine glossa, senza aggiunte o sottrazioni legate al proprio od all’altrui arbitrio, anche se questo arbitrio si riveste di scienze e di sapienze umane, di esegesi o di teologie, chi fa questo è per Gesù fratello, sorella, madre.

Notate. Non padre, perchè di Padre ce n’è Uno ed è quello che sta nei cieli, Colui che ha inviato il Figlio per la nostra salvezza.

Possiamo essere fratelli, o sorelle, figli o figlie nel Figlio, se ci conformiamo al Suo modo di vivere, se mettiamo sempre la volontà di Dio prima della nostra, se consideriamo sapienza la Parola di Dio e stoltezza le mille sapienze vuote di questo mondo.

Possiamo essere madre, se attraverso il nostro esempio, la nostra testimonianza, la nostra martyria, che può arrivare anche al dono della nostra stessa vita, portiamo alla fede in Cristo e nella verità della Parola di Dio, altri fratelli ed altre sorelle. Ossia, possiamo essere madre se generiamo alla fede.